Articoli

Altro -

Sgabello Sharky

Eva Paster e Michael Geldmacher, ovvero Neuland Industriedesign non si sono accontentati di avere vinto l’Interior Innovation Award 2015, prestigioso premio conferito dal German Design Council, per la sedia Sharky. Sono rientrati in studio e hanno subito pensato a come ingrandire la famiglia. Ed ecco il risultato: due sgabelli di due altezze e forme di seduta differenti.
Due sgabelli sinuosi che prediligono linee sottili ma il tutto risulta allo stesso tempo estremamente resistente. Lo sgabello alto riprende in toto la seduta stessa della sedia per diventare un comodo sgabello da bar. Lo sgabello basso invece presente una seduta differente, accorciata per rendere tutto più armonioso. Rimangono ovviamente le due pinne presenti nella parte posteriore, ossia la giunzione tra la struttura e la base; il dettaglio tecnico che è la vera caratteristica del progetto. Due sedute versatili e adatte sia ad un uso all’interno di una casa, sia come elemento caratterizzante di un progetto all’interno di un ristorante, un bar o un hotel. L’idea dei designer è quella di elaborare un design moderno e contemporaneo dove la tecnologia si abbina al continuo contatto con la natura e ad i suoi materiali. Due progetti dal carattere unico dove anche la facilità di manutenzione e pulizia non è stato un elemento lasciato in secondo piano. Sharky_stool_high_backSharky_stool_low_back_6